Premier League 2012-2013: Gunners e Red Devils a valanga

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 17 settembre 2012

Tra il 15 e il 16 settembre si sono giocate nove delle dieci sfide valide per la quarta giornata di Premier League.

Norwich-West Ham e QPR-Chelsea finiscono a reti bianche. Arsenal e Manchester United vincono nettamente in casa contro Southamtpon e Wigan: a Londra Gervinho realizza una doppietta e vanno in gol anche Lukas Podolski e Theo Walcott (6-1) mentre a Manchester Javier Hernández fallisce un rigore nel primo tempo, riscattandosi nella seconda frazione e segnando una delle quattro reti che portano il Manchester al successo (4-0). Tra gli altri marcatori anche Paul Scholes, alla sua settecentesima presenza con la maglia del Manchester United.

Liverpool e Manchester City sono bloccati sul pari (entrambi 1-1) in trasferta. Le doppiette di Dimităr Berbatov e di Jermaine Defoe portano alla vittoria il Fulham e il Tottenham.

Stasera il posticipo Everton-Newcastle: se i Toffees dovessero vincere raggiungerebbero il secondo posto assieme ai Red Devils.

Nonostante il pareggio il Chelsea rimane saldo in testa al campionato con 10 punti. Poco dietro Manchester United (9), Arsenal e Manchester City (8). Nella parte bassa della classifica Sunderland, Norwich (3), Liverpool, QPR (2), Reading (1) e Southampton (0).

Fonti[modifica]

  • «Partite»Soccerway.com, 16 settembre 2012