Premier League 2013-2014: il City cade contro il Chelsea, l'Arsenal rimane in vetta

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 30 ottobre 2013

Tra il 27 e il 28 ottobre si è giocata la nona giornata della Premier League.

Sabato Arsenal e Everton colgono due vittorie esterne contro Crystal Palace (0-2, Arteta su rigore e Giroud) e Aston Villa (0-2, Lukaku e Osman) mentre Liverpool, Manchester United e Southampton ottengono i tre punti vincendo in casa contro WBA (4-1, tripletta di Suárez, risponde Morrison per gli ospiti e chiude Sturridge), Stoke City (3-2, apre Crouch, risponde van Persie, Arnautović riporta lo Stoke avanti ma nella ripresa Rooney e Hernández ribaltano il punteggio a favore dei Red Devils) e Fulham (2-0 ad opera di Lambert e Rodriguez).

Lo scontro salvezza Norwich City-Cardiff City si conclude in uno 0-0: il risultato premia gli ospiti che vanno a 9 punti uscendo dalla zona retrocessione, dove rimangono i padroni di casa, terzultimi, seppur con 4 punti di vantaggio sul Sunderland diciannovesimo.

Domenica si giocano Sunderland-Newcastle, il match clou Chelsea-Manchester City, Swansea City-West Ham e Tottenham-Hull City.

Il Sunderland, che vanta 4 italiani tra i 18 convocati, passa in vantaggio con Fletcher ma viene raggiunto nel secondo tempo da un gol di Debuchy. Nel finale è l'italiano Borini a decidere l'incontro per i padroni di casa: entrato nel secondo tempo, l'ex di Parma e Roma, sigla il 2-1 finale a 6' dalla fine regalando il primo successo stagionale in campionato al Sunderland ultimo in classifica.

Al 33' il tedesco Schürrle, al suo primo gol in campionato con la maglia del Chelsea, porta in vantaggio i londinesi ma i Citizens pareggiano con Agüero. Al 90' Torres sigla il 2-1 portando il Chelsea al secondo posto mentre Mourinho raccoglie l'abbraccio dei tifosi Blues presenti in tribuna.

A Londra Soldado firma all'80' il rigore che decide la sfida tra gli Spurs e l'Hull City mentre il West Ham rimedia un pari a reti inviolate in Galles, contro lo Swansea City.

L'Arsenal rimane in testa alla Premier con 22 punti davanti a Chelsea, Liverpool (20), Tottenham (19), Southampton, Everton (18), Manchester City (16) e Red Devils, a -8 dalla testa del torneo. Stoke City, Norwich City (8), Sunderland (4) e Crystal Palace (3) rischiano la retrocessione.


Sturridge con 8 marcature è il capocannoniere del torneo.

Fonti[modifica]

  • «Partite»Soccerway.com, 28 ottobre 2013