Primera División 2012-2013: il Real cade anche a Siviglia. A Getafe il Barça cala il poker

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 17 settembre 2012

Andrija Delibašić, la sua doppietta non basta al Rayo Vallecano (4-3 sul campo dell'Atlético Madrid)

Tra sabato 15 e domenica 16 settembre si sono giocate nove delle dieci partite in programma nella quarta giornata della Liga.

Nei quattro anticipi vincono Málaga (3-1), Valencia (2-1), Siviglia (1-0) e Barcellona (1-4).

A Getafe i Blaugrana vincono nettamente: Adriano, Leo Messi (doppietta) e David Villa portano il Barça a 12 punti dopo le prime quattro partite del campionato. Il Real Madrid invece trova la seconda sconfitta a Siviglia: Piotr Trochowski al 2' decide la sfida a favore degli andalusi.

Espanyol-Athletic Bilbao si conclude 3-3: la squadra di Barcellona passa due volte in vantaggio ma i baschi raggiungono sempre il pareggio (doppio Aritz Aduriz). Samuele Longo sigla la sua seconda rete in due partite con i catalani ma si fa espellere poco dopo per somma di ammonizioni. Il Granada pareggia 1-1 contro il Deportivo: Nélson Oliveira porta avanti gli ospiti ma Antonio Floro Flores sigla l'1-1.

A Madrid l'Atlético rischia la beffa: Mario Suarez porta in vantaggio i padroni di casa al 29' e in 7', tra il 49' e il 56', i madrileni vanno a segno con Koke, Arda Turan e Radamel Falcao (su rigore). Nelle file del Rayo Vallecano (altra società di Madrid) è decisiva la sostituzione di Adrián che esce per far posto a Andrija Delibašić: il montenegrino realizza due reti nel giro di 3' portando il punteggio dal 4-0 al 4-2. Léo Baptistão sigla il 4-3 ma il Rayo non compie la rimonta, trovando la prima sconfitta stagionale.

Il Barcellona è al comando della Liga davanti a Málaga (10 punti), Mallorca, Siviglia (8) e Atlético Madrid (7) che deve recuperare la sfida contro il Real Betis. Il Deportivo è la sesta squadra a non esser ancora stata battuta. Nella seconda metà della classifica giaciono Valencia (5) e Real Madrid (4) mentre al fondo della graduatoria Granada, Espanyol e Osasuna non hanno ancora mai vinto un incontro.

Stasera il posticipo Real Valladolid-Real Betis.

Fonti[modifica]

  • «Partite»Soccerway.com, 16 settembre 2012