Qatargate, i legali di Eva Kaili denunciano torture in carcere

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 19 gennaio 2023

Eva Kaili

Eva KailiWikipedia-logo-v2.svg è detenuta in carcere e secondo i propri legali sarebbe stata oggetto di torture la scorsa settimana. L'ex vicepresidente del Parlamento europeoWikipedia-logo-v2.svg, in base a ciò che è stato riportato dai legali, sarebbe stata tenuta per sedici ore in una cella di polizia e non in prigione, avrebbe sofferto il freddo e le sarebbe stata negata una seconda coperta per affrontare le basse temperature. Inoltre, in sei settimane di carcere ha potuto vedere soltanto due volte la figlia.

Fonti[modifica]