Quinta giornata di Wimbledon 2008: Federer sul velluto, fuori la Ivanović

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 28 giugno 2008
Game, set, match. Roger Federer batte facilmente il francese Marc Gicquel con il punteggio di 6-3 6-3 6-1 e accede agli ottavi di finale di Wimbledon 2008. A tratti quasi una partita d'allenamento, il Gicquel non è mai riuscito neanche a impensierire il campione in carica, che si è limitato ad amministrare e a chiudere brevemente la partita. Federer incontrerà agli ottavi di finale l'australiano Lleyton Hewitt.

Eliminati entrambi gli italiani in gara oggi. Andreas Seppi ha tenuto testa per tutta la partita al russo Marat Safin, il quale però è riuscito a spuntarla al quarto set (7-6 (7/5), 3-6, 7-6 (7/3), 6-4 il punteggio finale). Anche Simone Bolelli ha dovuto cedere il passo all'avversario, l'australiano Lleyton Hewitt (punteggio finale 6-1, 6-3, 7-6 (7/2)). Bolelli è stato praticamente inesistente nei primi due set, salvo farsi sotto nell'ultimo, dove ha portato al tie break l'avversario.

Anche la testa di serie numero 5, lo spagnolo David Ferrer, è uscito sconfitto da questa quinta giornata del torneo. Dopo una gara combattuta, Mario Ancic è riuscito a vincere con il punteggio di 6-4, 6-4, 6-7.

Per quanto riguarda il tabellone femminile, clamorosa eliminazione della testa di serie numero 1, Ana Ivanović, che è stata battuta dalla cinese Jie Zheng con un eloquente 6-1 6-4. Superano le insidie invece Serena Williams e Svetlana Aleksandrovna Kuznecova.

Domani, 28 giugno 2008, vedrà contrapposti al campo centrale Tommy Haas e Andy Murray. A seguire, scontro attesissimo tra il tedesco Nicolas Kiefer e la testa di serie numero 2 Rafael Nadal.

Nel tabellone femminile, attese le partite di Venus Williams e Jelena Jankovic.

Fonti[modifica]