Riparte Dr. House, Biagini è la nuova voce

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 15 gennaio 2011
È iniziata ieri sera, con il primo episodio su Italia 1, la trasmissione italiana della settima stagione di Dr. House - Medical Division, nota serie televisiva medica: l'episodio, che è stato visto da 2.254.000 spettatori (8.09% di share), si apre subito dopo la fine della precedente: dopo aver lottato per salvare una paziente rimasta bloccata sotto le macerie dopo un crollo, House la vede morire, impotente e molto provato; una volta a casa, sta per ricominciare ad assumere del Vicodin quando entra la Cuddy, che dichiara di amarlo: l'episodio di ieri è incentrato soprattutto su questo tema, che ne occupa la maggior parte, in uno stile del tutto insolito alla serie.

A differenza delle stagioni precedenti, però, in questa il protagonista non verrà doppiato da Sergio di Stefano, uno dei più rappresentativi doppiatori italiani, morto il 17 dicembre scorso per infarto all'età di 71 anni, ma da Luca Biagini (già doppiatore di Hugh Laurie nel film britannico Maybe Baby), noto per aver prestato la voce fra gli altri a John Malkovich, Denzel Washington, Gabriel Byrne, Ed Harris e Kevin Kline e scelto dallo stesso Laurie e David Shore, l'ideatore della serie. Un sondaggio effettuato su TV Blog mostra che, di 579 voti, il 27% dichiara di apprezzare la nuova voce, il 25% di non gradirla e il 48% ritiene che sia adatta, pur preferendo quella precedente.

Fonti[modifica]