Roma-Lido: stanziati 180 milioni di euro per infrastruttura e convogli

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 12 marzo 2021

CAF MA.300 presso la stazione di Roma Porta San Paolo.

È stato firmato il 9 marzo un accordo tra regione Lazio e Roma Capitale per il potenziamento della ferrovia Roma-Lido, che secondo l'attuale cronoprogramma passerà alla gestione congiunta di ASTRAL e Cotral dal 1° luglio 2021. In particolare la regione ha stanziato 180 milioni di euro per procedere alla realizzazione delle principali opere infrastrutturali e per l'acquisto di nuovi convogli mentre Roma Capitale, con risorse già stanziate in bilancio, provvederà al completamento della stazione di Acilia Sud e al rifacimento della stazione di Tor di Valle.

Gli interventi programmati con i fondi, suddivisi per competenze e finanziamento, sono:

  • Regione Lazio
    • interventi minori sulle opere civili in linea e nelle stazioni;
    • completamento delle recinzioni sul tracciato e delle barriere fonoassorbenti;
    • risanamento e/o sostituzione delle canaline portacavi;
    • rinnovo completo dell'armamento, deviatoi inclusi;
    • potenziamento e risanamento della linea aerea di contatto e delle sottostazioni elettriche;
    • aggiornamento del sistema di segnalamento e telecomando tramite il rinnovo del posto centrale di Acilia con installazione a terra e sui treni che ne sono ancora privi del sistema di Train Wayside Control (TWC);
    • implementazione di un Supervisory Control And Data Acquisition (SCADA) oltre che di sistemi per il controllo dei viaggiatori e l'informazione all'utenza presso un nuovo posto centrale presso la stazione di Acilia;
    • collegamento con cavo in media tensione della sottostazione elettrica della stazione di Cristoforo Colombo a quella di Lido Centro a cui si aggiunge l'aumento generalizzato della potenza dalle SSE di Acea;
    • realizzazione di un nuovo deposito/officina presso lo scalo merci di via Lucio Lepidio (Ostia Levante, Municipio X);
    • fornitura di nuovo materiale rotabile di tipo metropolitano a sei casse intercomunicanti e manutenzione straordinaria e ordinaria (comprensiva di revisione) delle sette elettromotrici MA 200 attualmente in servizio.
  • Roma Capitale
    • completamento della stazione di Acilia Sud;
    • acquisto del terreno e realizzazione del parcheggio di interscambio;
    • realizzazione di un cavalcavia pedonale per l'attraversamento di via del Mare-via Ostiense-viale dei Romagnoli;
    • ristrutturazione e potenziamento della stazione di Tor di Valle;
    • realizzazione di due binari tronchi per l'inversione di marcia dei treni presso la stazione di Acilia.

Fonti[modifica]

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Ferrovia Roma-Lido.