Questa notizia contiene informazioni turistiche

Roma: ATAC, presentato il piano per la riapertura delle scuole

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Roma, domenica 5 settembre 2021

Negli scorsi giorni ATAC e Roma Servizi per la Mobilità hanno presentato il piano trasporti in vista della riapertura delle scuole, prevista nel Lazio per il prossimo 13 settembre.

Trasporto pubblico di superficie[modifica]

Un VanHool NewA330 di Tribuzio in servizio sulla linea 709 a febbraio 2021.

Sul fronte del trasporto di superficie l'azienda rende noto di aver predisposto il sub-affidamento di 24 linee ordinarie (le stesse dell'anno scorso) e di 35 collegamenti scolastici fino a giugno 2022 per un valore, rispettivamente, di 18 milioni e 2,8 milioni di euro. Complessivamente saranno quindi in strada oltre un centinaio di autobus appartenenti ad operatori privati che, con il sistema a pieno regime, garantiranno 1 500 corse in più. Le 24 linee ordinarie, che saranno sub-affidate a partire da lunedì 6 settembre, sono: 021, 043, 061, 070, 071, 33, 46B, 77, 113, 118, 246, 246P, 319, 351, 435, 443, 500, 515, 551, 654, 709, 718, 731 e 795.

Su queste linee restano invariati il tipico orario invernale e i titoli di viaggio del sistema Metrebus Roma. I mezzi utilizzati per il servizio di linea potrebbero presentare loghi e/o livree differenti rispetto a quelle ATAC ma saranno riconoscibili grazie alla presenza anche del logo ATAC e degli eventuali display. Contestualmente continueranno a prestare servizio bus delle relative consorziate anche sulle linee gestite da Roma TPL.

Per sopperire alla carenza di treni sulla ferrovia Roma-Lido è inoltre prevista una deviazione per la linea 070 che dal normale itinerario su via Cristoforo Colombo devierà per via di Malafede andando poi a percorrere lungo via Ostiense fino all'EUR un tracciato parallelo alla ferrovia, servendo le stazioni di Vitinia e Tor di Valle.

Trasporto pubblico su ferro[modifica]

CAF MA.300 presso la stazione di Roma Porta San Paolo.

Per le linee della metropolitana l'azienda ha già predisposto il ritorno dell'orario invernale sulla linea B/B1 a partire dal 30 agosto, mentre l'orario invernale tornerà anche sulla linea A a partire dal 6 settembre.

Per quanto riguarda le ferrovie regionali, l'orario invernale è già attivo dal 30 agosto sulla ferrovia Roma-Civita Castellana-Viterbo, con l'erogazione di ulteriori 18 corse di bus integrativi tra Montebello e Catalano. Gli orari permetteranno di raggiungere più agevolmente gli istituti superiori di Viterbo e Vignanello mentre grazie ad un servizio autobus coordinato con Cotral sarà possibile raggiungere anche l'istituto tecnico di Bagnoregio. Sulla ferrovia Roma-Giardinetti l'orario invernale tornerà a partire dal 13 settembre.

Per la ferrovia Roma-Lido sono invece previste alcune modifiche; a causa della carenza di treni dovuta all'avvio, in ritardo, delle procedure di revisione generale dei convogli, a partire dal 13 settembre il servizio sarà limitato, nei soli giorni feriali, tra Roma Porta San Paolo e Lido di Ostia Centro, mentre sarà regolare sull'intera linea nei festivi (inclusa la domenica). Nei giorni di sospensione sarà attivo un servizio bus sostitutivo, denominato RL4, che collegherà le tre fermate soppresse (Cristoforo Colombo, Castel Fusano e Stella Polare) con la stazione di Lido di Ostia Centro; sulla stessa tratta sono inoltre utilizzabili le linee ordinarie 06, 014, 061 e 064.

Fonti[modifica]