Roma: car sharing in aiuto degli operatori sanitari

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 21 marzo 2020 A partire da ieri, venerdì 20 marzo 2020, il comune di Roma ha messo a disposizione degli operatori sanitari 100 vetture del car sharing comunale per agevolare coloro che sono sprovvisti di un mezzo privato. Questa misura gratuita, valida per i dipendenti dei reparti di terapia intensiva dei Policlinici universitari Umberto I, Tor Vergata e Columbus-Gemelli e degli Istituti Spallanzani e Casal Palocco, è stata approvata dal Dipartimento mobilità e trasporti in seguito alle misure apportate sulla riduzione del trasporto pubblico locale.

A Roma infatti, come in molte altre città della penisola, il trasporto pubblico gestito da ATAC e Roma TPL è stato diminuito, terminando il servizio alle 21:00, vista anche la scarsa domanda in seguito alle disposizioni governative in materia di Coronavirus. Tuttavia queste riduzioni hanno comportato disagi per gli operatori sanitari sprovvisti di un mezzo privato ed obbligati quindi a rivolgersi al trasporto pubblico.

Articoli correlati[modifica]

Fonti[modifica]