Questa notizia contiene informazioni turistiche

Russia: decine di persone controllate per sospetta infezione da antrace

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

martedì 2 agosto 2016

La regione Yamalo Nenets evidenziata nella cartina della Russia

Nel circondario autonomo Jamalo-Nenec nel nord della Russia, decine di persone sono state invitate a farsi controllare dopo che lunedì un ragazzo dodicenne è morto a causa di un'infezione da antrace. Già otto persone su almeno 72 osservate sono state diagnosticate come infette. Altre 200 persone circa hanno ricevuto delle cure preventive.

Le autorità ritengono che l'infezione, causata dal batterio Bacillus anthracis, sia stata passata all'uomo dopo la morte di più di 2300 renne. Nella regione, tutte le famiglie che vivono grazie agli allevamenti di questi animali sono state invitate a farsi controllare e ad allontanarsi dal bestiame.

La propagazione del batterio è stata accentuata dall'ondata di calore, con temperature arrivate intorno ai 35 °C, che ha colpito la regione, posta ora in quarantena. Secondo i media locali si verificano meno di 10 casi annui in Russia, e l'ultimo caso registrato di infezione da antrace nella zona risaliva al 1941.

Fonti[modifica]