Salvini: Il tribunale dei ministri deve decidere sulla competenza territoriale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 8 settembre 2018

Matteo Salvini, ministro degli interni

La procura di Palermo ha confermato che procede per uno dei reati per cui il ministro Matteo Salvini è stato iscritto sul registro degli indagati: sequestro di persona aggravato, commesso da pubblico ufficiale in danno anche di minorenni. Gli ulteriori atti devono essere ora compiuti dal Tribunale dei Ministri. Il primo problema è costituito dalla competenza territoriale. La procura di Agrigento ha ritenuto che il reato è iniziato con il diniego all'approdo a Lampedusa, e in tal caso la competenza è del Tribunale dei Ministri di Palermo. Il contestato indebito prolungato trattenimento a bordo della nave Diciotti è avvenuto però a Catania e se è questo il locus commissi delicti il tribunale competente sarebbe quello dei ministri della città etnea.


Articoli correlati[modifica]

Fonti[modifica]