Scienza: terminato il viaggio di Rosetta

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 30 settembre 2016

Una rappresentazione della sonda Rosetta e della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko

Alle 12:30 circa ore italiane, la sonda Rosetta dell'ESA ha raggiunto la superficie della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. Il touchdown conclude il viaggio della sonda, iniziato il 2 marzo 2004, il cui scopo era originariamente prelevare e riportare sulla terra dei campioni della cometa.

Il piano di viaggio è stato modificato durante le manovre della sonda e l'obiettivo effettivo è stato quello di orbitare intorno alla cometa e rilasciare la sonda Philae in modo che potesse analizzare la composizione della cometa. Il cambio dell'obiettivo è stato causato dalla rotta della sonda, in quanto durante il suo percorso si era allontanata troppo dal Sole e i pannelli solari non ricevevano abbastanza luce per continuare a far funzionare i sistemi di Rosetta.

La conferma del contatto di Rosetta con la superficie è arrivato al centro europeo per le operazioni spaziali di Darmstadt, Germania, con circa 40 minuti di ritardo, in quanto, al momento del contatto, la cometa si trovava a circa 720 milioni di km dalla Terra.

Fonti[modifica]