Sconto benzina per 1 milione di lombardi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 17 settembre 2013

Da questa mattina i residenti di 244 comuni lombardi al confine con la Svizzera potranno acquistare la benzina allo stesso prezzo che troverebbero alle pompe svizzere.

Grazie alla nuova carta sconto, 530 mila cittadini residenti nei comuni di fascia A (cioè entro 10 km dal confine) avranno uno sconto di 35 centesimi al litro, mentre per i 490 mila che risiedono nella fascia B avranno uno sconto di 27 centesimi. Il provvedimento, promesso in campagna elettorale dal presidente di Regione Roberto Maroni, avrà effetto fino al termine del 2013 e servirà a combattere il pendolarismo verso la Svizzera per fare rifornimento di carburante.

Fonti[modifica]