Scoperta sul Doss Trento una necropoli longobarda

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 9 ottobre 2018

Il Doss Trento

Il 4 ottobre 2018 l'Ufficio Stampa della Provincia autonoma di Trento ha annunciato il rinvenimento di una necropoli di epoca longobarda sulla sommità del Monte Verruca, una delle tre colline che delimitano la città di Trento.

Durante i lavori di restauro e ampliamento del Museo nazionale storico degli Alpini sono venute alla luce 13 tombe del VII secolo d.C. di adulti e bambini corredate da oggetti funerari tra cui: resti di indumenti (cintura), armi (spada e pugnale) e accessori (spillone e pettine rosso).

Al lavoro nell'intera area, di notevole interesse archeologico, hanno preso parte l'Ufficio beni archeologici della Soprintendenza provinciale per i Beni culturali, Cora Società Archeologica e la Fondazione Bruno Kessler.

Fonti[modifica]