Si apre il quarto turno di Coppa Italia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 30 novembre 2012

Tra martedì 27 e mercoledì 28 novembre si sono giocati 6 degli 8 incontri validi per il quarto turno di Coppa Italia.

Martedì l'Hellas Verona trova il colpaccio a Palermo: Giorgi porta avanti i rosanero al 7' ma Cocco replica due minuti dopo siglando il pari. Al 40' Cocco esce per Cacia. Il Verona, in inferiorità numerica dal 69' per l'espulsione di Cacciatore, trova l'1-2 con Cacia rimontando lo svantaggio iniziale e passando il turno.

Mercoledì il Chievo esce dalla competizione: Lucioni sigla di testa al 60' il gol decisivo che consente alla Reggina di approdare ai quarti di finale. Il Cesena perde 3-1 a Bergamo: il vantaggio di Tonucci è annullato da Parra che nel secondo tempo sigla la doppietta personale firmando il terzo gol dei nerazzurri (De Luca è l'altro marcatore, subentrato nel secondo tempo al posto dell'infortunato Marilungo). Pasquato regala la qualificazione al Bologna che affrontava il Livorno (1-0) mentre il Torino perde a Siena (2-0, reti di Zé Eduardo e Reginaldo) e la Juve Stabia cade a Firenze (2-0) sotto le reti di Seferović e di Ahmed Hegazi. Nel finale espulso Murolo nelle file della società campana.

Il quarto turno si concluderà nella prossima settimana con le seguenti sfide:

Martedì 4 dicembre Catania-Cittadella.

Mercoledì 5 dicembre Cagliari-Pescara.

Fonti[modifica]

  • «Partite»Soccerway.com, 28 novembre 2012