Si rinnova Atresplayer, la piattaforma OTT del gruppo Atresmedia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 11 novembre 2018

Il logo della piattaforma

Atresplayer, la piattaforma OTT del gruppo editoriale spagnolo Atresmedia, si rinnova, aggiungendo funzionalità prima assenti ed un canale per ragazzi in presenza esclusiva; l'annuncio è stato fatto martedì.

Le funzioni aggiunte sono la risoluzione 4K e l'audio in Dolby Digital per i contenuti prodotti in tali formati, il controllo delle dirette trasmesse sulla piattaforma (Antena 3 e LaSexta in tutto il mondo, mentre in Spagna sono presenti anche i canali minori), la personalizzazione dei contenuti suggeriti, la visione consecutiva di più episodi sui contenuti a più puntate salvo che l'utente non interrompa esplicitamente la riproduzione (lo stesso metodo usato da Netflix) e le funzioni di visione dei contenuti dei sette giorni precedenti e di download dei contenuti per una visione successiva quando non si è connessi (entrambe disponibili solo per gli utenti paganti, aumentati del 70% rispetto all'anno scorso); il canale aggiunto, invece, è Flooxer, dedicato al pubblico giovanile ed avvezzo al mondo digitale.

In Spagna la piattaforma è accessibile senza registrazione per un numero limitato di contenuti e con registrazione per l'intero catalogo, gratuitamente con pubblicità o a pagamento (€2,69 al mese) senza, mentre per la visione da altri stati è presente un'apposita sottoscrizione a pagamento.

Fonti[modifica]