Sisma di magnitudo 5,2 nel centro-nord Italia: nessun ferito o danni

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 23 dicembre 2008

Val padana.jpg

Alle 16.25 CET una scossa sismica si è avvertita in gran parte delle regioni del centro nord Italia: Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto, Piemonte, Friuli-Venezia Giulia, Toscana e Liguria.

L’epicentro del terremoto è stato indicato in un'area tra Parma e Reggio Emilia, e la magnitudo risulterebbe esser stata di 5,2 gradi della scala Richter.

Vi sono state due brevi onde sismiche che, fino ad ora, non sembrano aver provocato feriti o danni materiali. La scossa si è sentita a nord sino in media Val Camonica.

Nel parmense, alcune linee di telefono sono rimaste interrotte per vario tempo; le Ferrovie dello Stato, a scopo precauzionale, hanno sospeso per circa un'ora la circolazione ferroviaria sulle direttrici della Lombardia e dell'Emilia Romagna al fine di controllare se vi fossero danni sulle linee.

Una seconda scossa si è registrata poco prima delle 23, con una potenza di 4,8 sulla scala Richter.

Fonti[modifica]