Sparatoria alla prima di Batman, 12 le vittime

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Colorado, domenica 22 luglio 2012

Collocazione geografica e mappa del luogo della sparatoria

Un ex studente di neuroscienze di 24 anni, James Holmes, ha lanciato un lacrimogeno e poi aperto il fuoco durante la proiezione della prima del film Il cavaliere oscuro - Il ritorno nel 16th Century Movie Theater ad Aurora, in Colorado negli Stati Uniti. L'attacco ha ucciso 12 persone e ne ha ferite 58.

Dopo la strage Holmes ha provato a scappare ma è stato poi fermato e arrestato senza opporre resistenza. La polizia sostiene che «ha agito da solo e non aveva precedenti penali».

Forse travestitosi come il personaggio Bane (noto anche come Flagello), era armato di due pistole Glock, un fucile a pompa Remington e un fucile semiautomatico Smith & Wesson modello AR-15. Le persone, disorientate, hanno inizialmente creduto che si trattasse di una trovata pubblicitaria.

Il presidente Barack Obama ha ordinato di porre le bandiere a mezz'asta fino al 25 luglio in segno di lutto.

Fonti[modifica]

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Massacro di Aurora.