Spazio: scoperto il primo pianeta rotante intorno ad una stella giovane

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 3 gennaio 2008
È stato scoperto per la prima volta un pianeta estraneo al Sistema Solare che ruota attorno ad una stella giovane. Sono noti altri 270 pianeti extrasolari, ma tutti ruotano attorno a stelle più antiche. La scoperta è stata fatta con un telescopio dell'osservatorio La Silla in Cile, nel "Max Planck Institute for Astronomy", a Heidelberg.

Con vari calcoli è stato possibile dimostrare che il corpo è vicinissimo alla sua stella - meno di un decimo della distanza che c'è fra Mercurio e il Sole - e ha una massa pari a dieci volte quella di Giove. La stella-madre del pianeta è TW Hydrae, che ha un'età di circa 10 milioni di anni. I planetologi potranno ricavare da questa scoperta importanti informazioni riguardo i meccanismi di formazione dei pianeti, che vengono continuamente rivisti ogni volta che vengono scoperti nuovi pianeti estranei al Sole.

Non è ancora stato spiegato, però, come sia stato possibile il raffreddamento della materia in un così breve tempo per permettere la formazione del pianeta. Al momento sono state elaborate due teorie; secondo la prima la formazione è avvenuta per un continuo accumulo di gas su un nucleo solido al centro. La seconda teoria sostiene che vi sia un intervento delle forze gravitazionali capaci di accorciare la durata del processo fino, in questo caso, ad alcune migliaia di anni. Le due teorie, però, sono entrambe ancora da verificare.

Fonti[modifica]