Vai al contenuto

Spedizione papuana di Viktor Pinčuk: l'incontro con il viaggiatore è avvenuto a Sebastopoli

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

giovedì 27 aprile 2023

Prima di salpare per Aitape (Vanimo, 2013)

Lunedì 24 aprile, nell'auditorium del complesso museale ed espositivo "Batteria Konstantinovskaja" (Sebastopoli, Crimea), si è tenuto un incontro dello scrittore di viaggi russo Viktor Pinčuk, dedicato alla spedizione in Papua Nuova Guinea; l'autore ha presentato il suo libro, scritto nel genere della letteratura di viaggio. L'incontro dell'autore è stato organizzato dalla Società geografica russa.

Il tema dell'evento sono i risultati di una spedizione solitaria di sei mesi che ha incluso Malesia, Brunei, Indonesia, Cina, Hong Kong, Laos, Cambogia, Tailandia e Papua Nuova Guinea; dove l'obiettivo principale era la ricerca giornalistica (a quel tempo, Viktor Pinčuk era elencato come corrispondente freelance nel quotidiano "Repubblica di Crimea", essendo un leader della colonna "Ritorno da lontane peregrinazioni").

Il viaggiatore ha descritto in dettaglio il percorso che aveva percorso, soffermandosi sulla metodologia praticata del turismo hobo, citando il libro di testo su cui si basava. Gli ospiti dell'evento hanno appreso cosa pensano i papuani della Russia e come la immaginano, se è facile per una persona malata di febbre tropicale in terra straniera e tante altre informazioni. Ciascuno dei presenti ha avuto modo di porre al relatore eventuali domande sul tema.

Al termine dell'incontro creativo, l'autore ha presentato il libro "Sei mesi sulle isole... e paesi", createnel genere di un saggio di viaggio, e il pubblico ha ringraziato il narratore per le interessanti informazioni, augurandogli nuovi progetti e successo creativo.

Vladimir Vorobyov, presidente della sezione di Sebastopoli della Società geografica russa, ha espresso la sua opinione con le seguenti parole:

« Expedition to Papua New Guinea (2013), il progetto di un singolo partecipante che ha superato spontaneamente il percorso di sei mesi, è un esempio efficace di raggiungimento di un obiettivo, dimostrando che, se lo si desidera, un'idea può essere realizzata con un autofinanziamento molto modesto e senza un particolare allenamento fisico. »


« Nel recente passato, qualche anno prima della realizzazione del progetto, un viaggio in Papua Nuova Guinea mi sembrava una chimera. D'ora in poi, stata percorsa il segmento del percorso da Vanimo a Port Moresby, sono riuscito a visitare la provincia degli Altipiani Occidentali, raramente visitata dagli stranieri, dove gli indigeni non hanno mai visto i russi. I risultati della spedizione solitaria, la cui natura può essere definita come una ricerca giornalistica — un libro, due dozzine di articoli e un ampio materiale fotografico; ma il "trofeo" principale — la conoscenza che intendo condividere. »

— Viktor Pinčuk

Saggio fotografico[modifica]

Illustrazioni dal libro "Sei mesi sulle isole... e paesi"
Papua Nuova Guinea

Brunei, Indonesia, Cina, Laos, Cambogia

Fonti[modifica]

Wikinews
Wikinews
Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di Папуасская экспедиция Виктора Пинчука: встреча с путешественником прошла в Севастополе, pubblicato su Wikinews in russo.

Link esterno[modifica]