Sri Lanka, diplomatici feriti in un attacco delle Tigri del Tamil

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

martedì 27 febbraio 2007

Stamane personale diplomatico dell'Unione Europea e statunitense è rimasto coinvolto in un attacco da parte delle Tigri del Tamil, presso la base aerea di Batticaloa, nella parte est dello Sri Lanka.

La delegazione, composta da personale diplomatico dell'Unione Europea e dagli ambasciatori di Canada, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Italia e Stati Uniti, era accompagnata dal ministro dei Diritti umani e la Protezione civile e quello della Riabilitazione dello Sri Lanka, ed era da poco giunta alla base tramite elicotteri, in visita alla regione, recentemente soggetta ad un acuirsi degli scontri tra le truppe governative e i guerriglieri del Tamil.

L'attacco è stato portato tramite il lancio di alcune granate, una delle quali ha investito la delegazione ferendo in maniera lieve l'ambasciatore italiano Pio Mariani (con ferite al cuoio capelluto) e quello statunitense Robert Blake, che sono stati riportati alla capitale Colombo per esser curati, mentre l'ambasciatore tedesco Jurgen Weerth ha ricevuto ferite più lievi ed è stato medicato sul posto. Gli ambasciatori feriti sarebbero in buone condizioni e starebbero bene.

I feriti, in totale, sono undici, tra soldati e civili. Non è chiaro se gli elicotteri siano stati colpiti in volo o quando già atterrati.

Le Tigri del Tamil esprimono profondo rammarico per il ferimento degli ambasciatori, ma accusano ora il governo dello Sri Lanka di non aver avvertito, come da prassi, della presenza di personale diplomatico. Il portavoce dell'LTTE (Esercito di liberazione delle Tigri Tamil), Irasiah Ilanthirayan, ha anche aggiunto che l'attacco era una risposta ai tiri d'artiglieria che durante la mattinata erano partiti dalla base.

Il conflitto[modifica]

Lo Sri Lanka, isola a sud est dell'India

Il conflitto tra le Tigri del Tamil e le truppe governative dura da ormai quasi trent'anni, ed il cessate il fuoco stipulato a Oslo nel 2002 regge a malapena. La regione in cui sono avvenuti i fatti odierni è stata da poco riconquistata ai Tamil dalle truppe governative.

collegamenti esterni

Fonti[modifica]