Stati Uniti la teoria di Darwin validata per ordine del giudice 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

20 dicembre 2005

Un giudice in Pennsylvania promuove la teoria di Darwin[modifica]

Un giudice della Pennsylvania, John E. Jones III, del tribunale distrettuale di Harrisburg, ha promosso la teoria evoluzionistica di Darwin, negando l'insegnamento nelle scuole della teoria del "disegno intelligente", che in molte scuole degli Stati Uniti la stava soppiantando.
La motivazione della sentenza è che insegnare questa teoria è incostituzionale: Nelle 139 pagine del giudice viene affermato che la teoria non è scientifica ma religiosa e che quindi viola la separazione Stato-Chiesa.

La sentenza sconfigge i cristiani conservatori, ma va anche contro il presidente Bush che ne aveva appoggiato l'introduzione nelle scuole accanto a quella dell'evoluzionismo di Darwin.
La destra religiosa è già pronta a ricorre nei gradi successivi, fino ad arrivare alla Corte Suprema.

Il disegno intelligente è una versione più morbida del creazionismo biblico. Sostiene che lo sviluppo dell'universo è troppo complicato per poter essere il risultato di un meccanismo casuale e che quindi vi sia stato l'intervento di una forza naturale, rappresentato dal Dio creatore.
La guerra tra disegno intelligente ed evoluzionismo scoppiò nell'ottobre di quest'anno, quando il Consiglio scolastico del distretto di Dover (Pennsylvania) inserì tra le materie di studio anche questa teoria. Molti genitori protestarono e alcuni di loro ricorsero alla via giudiziaria.
Il giudice ha comunque sottolineato che si può esaminare e discutere la teoria del disegno intelligente, ma al di fuori delle scuole.

Fonti[modifica]