Taglio delle esportazioni di petrolio

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 11 settembre 2008

L'OPEC, l'organizzazione dei paesi esportatori di petrolio, durante una riunione tenutasi questa notte a Vienna, ha deciso di ridurre le esportazioni di petrolio dai paesi del Medio Oriente.

Il provvedimento è stato preso in seguito al recente crollo del prezzo del greggio che questa mattina è salito a 105 $ al barile per poi ridiscendere.

Le reazioni della politica internazionale, tra cui anche quelle del premier italiano Berlusconi, sono state critiche verso questo provvedimento.

Fonti[modifica]