Vai al contenuto

Tensione diplomatica tra Russia ed Italia

Questa notizia contiene informazioni turistiche
Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

mercoledì 18 maggio 2022

Nella mattinata odierna, l'ambasciatore italiano Giorgio Starace è stato convocato dal ministero degli esteri russo per ricevere la comunicazione dell'espulsione di 24 persone che lavorano nell'ambasciata italiana a Mosca. Questo atto ostile nei confronti dell'Italia, definito così dal premier Mario Draghi, arriva come conseguenza dell'espulsione che l'Italia effettuò ai danni dei dipendenti russi che lavoravano in Italia; questa decisione venne prese dopo la scoperta dei massacri compiuti dall'esercito russo nella città ucraina di Bucha, dove sono stati rinvenuti decine e decine di corpi di civili giustiziati. Queste espulsioni riguardano anche altri paesi europei come Francia e Spagna: entro un paio di settimane dovranno lasciare il paese 34 dipendenti dell'ambasciata francese e 27 dell'ambasciata spagnola.


Fonti[modifica]