Terremoto in Nuova Zelanda

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 25 maggio 2020

Mappa dell'Isola del nord della Nuova Zelanda, con l'epicentro ad ovest di Levin e l'indicazione del grado di intensità percepito del terremoto.

Nella mattinata del 25 maggio una scossa di terremoto di magnitudo 5,8 ha colpito la Nuova Zelanda meridionale. La scossa, avvenuta alle ore 7:53 con epicentro a circa 30 km dalla città di Levin, non sembra aver causato danni importanti né tantomeno feriti o morti; si sono susseguite inoltre diverse scosse di assestamento (con magnitudo variabili da 2,9 a 4,4).

Particolare è stata certamente la reazione del Primo ministro neozelandese Jacinda Ardern, impegnata in una trasmissione televisiva, che ha detto, mantenendo il sangue freddo: «Quite a decent shake here, but if you see things moving behind me, the Beehive moves more than most» ("Una bella scossa qui, se vedete le cose muoversi dietro di me è perché il Beehive si muove più del solito").

Fonti[modifica]