Texas: scagionato da una violenza sessuale dopo 25 anni di carcere

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Texas, venerdì 28 gennaio 2011

In Texas, Larry Sims è stato scagionato dal test del DNA dopo avere passato 24 anni e mezzo in carcere, era stato condannato a 25 anni di carcere per violenza carnale. La testimonianza della donna che lo ha fatto condannare, come si è scoperto adesso, era falsa.

Il caso di Larry Sims, ormai sessantunenne, non è l'unico: il test del DNA, recentemente, ha permesso di appurare l'innocenza di dieci uomini nel solo Texas.

Il giudice Gracie Lewis si è scusata a nome dello Stato.

Fonti[modifica]