Tra fantascienza e realtà: via ai lavori della base lunare

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 27 febbraio 2009

Un progetto presentato a Washington nel corso di una conferenza della NASA dedicata ai Lunar Surface Systems mira alla costruzione di tutti i servizi necessari per ospitare una base permanente sulla Luna.

Nello specifico, quindi, si prevede di utilizzare uno scavatore lunare in grado di realizzare le piste dei futuri atterraggi delle astronavi, che secondo la NASA dovrebbero divenire effettivi nel 2020, quando è prevista una nuova missione per lo sbarco degli astronauti.


Fonti[modifica]