Treviso: sequestrate due discariche abusive

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 24 febbraio 2021

I Carabinieri del Comando carabinieri per la tutela ambientale, Nucleo operativo ecologico (NOE) di Treviso, hanno posto sotto sequestro due aree nei comuni di Godega di Sant'Urbano e Zenson di Piave, entrambi nel trevigiano, adibite a discariche abusive di rifiuti.

Le due aree, che hanno un'estensione complessiva di 5 000 , erano gestite da ditte non autorizzate al trattamento dei rifiuti ed erano occupate da oltre 350 tonnellate di rifiuti speciali, pericolosi e non.

I titolari delle due attività, un cittadino marocchino 35enne di Vittorio Veneto e un cittadino senegalese 43enne di Zenson di Piave, sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Treviso per i reati ambientali connessi al trattamento non autorizzato di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, alla creazione e gestione di una discarica abusiva e al deposito incontrollato di rifiuti speciali.

Fonti[modifica]