Trovato un cappio nel garage del pilota afroamericano di NASCAR Bubba Wallace

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

lunedì 22 giugno 2020

Darrell "Bubba" Wallace Jr. nel 2018

Alla vigilia della gara della NASCAR sulla Superspeedway di Talladega, Alabama, è stato trovato un cappio nel box del pilota afroamericano Darrell "Bubba" Wallace. L'episodio, secondo gli inquirenti con una forte impronta razzista, arriva una settimana dopo la decisione della NASCAR di bandire la bandiera confederata, cosa fortemente supportata dal pilota già da molto prima che la norma entrasse in vigore. La NASCAR ha già avviato delle indagini interne per capire chi sia l'autore del gesto e come sia riuscito ad entrare in una zona sotto stretta sorveglianza e il cui accesso è permesso esclusivamente a team, piloti e staff dell'organizzazione.

Su Twitter, Wallace ha espresso il proprio rammarico e la propria rabbia, confermando che, nonostante la forte minaccia ricevuta, correrà la gara in programma questa sera alle 15:00 EST (le 21:00 in Italia).

L'Alabama è uno degli stati che nel 1984 si separarono dagli Stati Uniti d'America in seguito alla proposta di abolire la schiavitù nel Paese, per formare la Confederazione degli Stati d'America.

Articoli correlati[modifica]

Fonti[modifica]