Ucraina-Russia. Gli accordi di Kharkov. Sebastopoli base navale russa per altri 25 anni

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 21 aprile 2010
Nessuno si attendeva quello che è poi accaduto. I due presidenti Janukovic e Medvedev hanno sancito un accordo che influenzerà le future relazioni tra Ucraina e Russia, tra il 2004 ed il 2009 semplicemente tempestose. Kiev concede altri 25 anni di affitto (dopo il 2017) ai russi per l'uso della base navale di Sebastopoli in cambio dello sconto del 30% sul prezzo delle forniture di gas. L'Ucraina risparmierà in 10 anni quasi 40 miliardi di dollari. L'ex repubblica sovietica vive una difficilissima crisi economica. Nei giorni scorsi ha chiesto all'Fmi un altro prestito per la somma di 12 miliardi di dollari.

Fonti[modifica]