Ufficiale: Icardi all'Inter fino al 2019

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì 5 giugno 2015

Il 3 giugno 2015 l'attaccante argentino Mauro Icardi, capocannoniere della Serie A con 22 gol a pari merito con Luca Toni, dopo una lunga trattativa durata diversi giorni e portata a termine dalla moglie-agente Wanda Nara, ha rinnovato il proprio contratto con l'Inter fino al 30 giugno 2019[1][2] con uno stipendio annuo di 3,5 milioni di euro più bonus (aumento d'ingaggio del 10% in caso di qualificazione Champions, premio-scudetto, 20.000 euro dopo 10 reti e step successivi ogni 5 reti, 100.000 euro per la vittoria della classifica marcatori) con la spartizione dei diritti d'immagine al 50% con il club (a lui va 1 milione l'anno ma non potrà portare marchi in concorrenza con gli sponsor dell'Inter). Per il 2014-15, oltre ai 900.000 euro previsti dal vecchio contratto, Icardi ha ricevuto un bonus alla firma di 1,3 milioni di euro.[3][4]

Fonti[modifica]

  1. Wanda Nara sblocca il rinnovo: Icardi ha firmato fino al 2019
  2. Inter: Icardi firma fino al 2019
  3. ICARDI, BONUS DA 1,3 MLN. PRENDERÀ 3,5 MLN MA MENO DI VIDIC E PALACIO PERCHÉ...
  4. ICARDI, 16 MLN DI MOTIVI PER GIOIRE: "SONO FELICE DEL RINNOVO, ORA INTER VINCA"