Un'adolescente di 16 anni è stata stuprata da 5 uomini nell'Uttar Pradesh

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Bareilly, mercoledì 7 novembre 2018

La stazione ferroviaria di Bareilly, città nel cui ospedale la sedicenne riferisce di essere stata stuprata

A Bareilly, città indiana dell'Uttar Pradesh, un'adolescente di 16 anni ha riferito di essere stata violentata mercoledì scorso da 5 uomini, un dipendente dell'ospedale ed altri 4 uomini, nel reparto di terapia intensiva di un ospedale privato della città due giorni dopo il suo ricovero, dovuto al morso di un serpente; la giovane ha potuto raccontare però quanto vissuto solo il 2 novembre, quando è uscita da quel reparto ed ha potuto vedere il padre e la nonna, alla quale ha detto cosa le è successo.

Il locale commissario di polizia ha confermato la notizia e dichiarato di aver avviato le indagini, acquisito i filmati della videosorveglianza ed i vestiti della vittima, mentre i vertici dell'ospedale hanno negato sia lo stupro che il fatto che un loro dipendente possa esserne stato autore, sottolineando come fosse impossibile che potesse riconoscere gli stupratori dato il suo iniziale stato di incoscienza e che potesse avvenire un fatto simile in presenza di altri ricoverati nello stesso reparto in quel momento; alla data di lunedì non sono stati effettuati arresti.

Fonti[modifica]