Un nuovo impatto su Giove nel settembre del 2012

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

domenica 21 ottobre 2012

Lo scorso 10 settembre si è verificato l'impatto di un asteroide o di una cometa su Giove. L'emissione luminosa associata all'evento è durata solo un paio di secondi, che sono stati tuttavia sufficienti all'astronomo amatoriale Dan Peterson per identificare il fenomeno. Peterson eseguiva osservazioni del pianeta da Racine, nel Wisconsin, con il suo telescopio di 12" di diametro.[1] La notizia, ripresa dal sito web SpaceWeather.com, è stata confermata da un secondo astronomo amatoriale, George Hall, che la stessa notte eseguiva riprese video di Giove da Dallas, in Texas.[1] Hall ha pubblicato sul sito Flickr.com il filmato di 4 secondi dell'esplosione.[2]

L'assenza di macchie scure in corrispondenza del sito d'impatto nelle rivoluzioni successive[3] ha portato gli studiosi a ritenere che si sia trattato di un oggetto dal diametro inferiore ai 15 metri.[4]

L'evento ha mostrato forti analogie con quelli verificatisi nel 2010.[4] L'incremento nella frequenza con cui tali fenomeni vengono rilevati è stata associata, più che ad un reale incremento nella frequenza della loro occorrenza, al miglioramento degli strumenti per l'osservazione a disposizione degli astronomi amatoriali, cresciuti contestualmente di numero.[4]

Fonti[modifica]

Note[modifica]

  1. 1,0 1,1 Tony Phillips, fonte cit., 11 settembre 2012.
  2. George Hall. [EN] Jupiter Impact Video in Flickr.com. 11 settembre 2012. URL consultato il 21 ottobre 2012.
  3. Kelly Beatty, fonte cit., 12 settembre 2012.
  4. 4,0 4,1 4,2 Jia-Rui Cook. [EN] Turmoil From Below, Battering From Above. NASA, 17 ottobre 2012. URL consultato il 21 ottobre 2012.