Unione Europea: in Italia positivi i conti pubblici del 2007

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 12 gennaio 2008

Joaquin Almunia

Commenti positivi riguardo i conti pubblici del 2007 in Italia dal commissario europeo alle politiche monetarie Joaquin Almunia, che ha dichiarato: «Ho visto i dati positivi del 2007, migliori delle attese. Sono notizie molto positive e il miglioramento del deficit è assolutamente benvenuto». La frase si riferisce alla notizia dell'abbassamento del 2% del rapporto deficit/PIL divulgata dal Governo giovedì.

Il commissario ha poi aggiunto: «Si tratta di un dato molto buono non solo per l'UE e per il patto di stabilità, ma soprattutto per l'economia italiana e i suoi cittadini. Questo aiuterà a gestire in condizioni migliori queste turbolenze finanziarie e consentirà all'Italia di provare a mantenere un tasso di crescita e occupazione adeguato. Nelle prossime settimane avrò colloqui con Tommaso Padoa Schioppa, spero che mi informi sulle intenzioni del governo se ce ne sono».

Sono arrivati dallo spagnolo anche commenti riguardo l'andamento della moneta unica europea: «L'attuale livello dell'euro è vicino ai limiti storici. Dobbiamo discutere con i nostri partner su come adottare strategie di cooperazione per evitare un'eccessiva volatilità. Finora siamo stati in grado di assorbire l'apprezzamento dell'euro e di riceverne qualche effetto positivo, ma ulteriori rialzi della moneta unica potrebbero essere più difficilmente gestibili».

Fonti[modifica]