Universiade 2007: primo oro all'Italia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

venerdì  19 gennaio 2007
All'indomani della Cerimonia di Apertura della ventitreesima Universiade invernale l'Italia conquista la prima medaglia d'ora grazie allo sciatore Aronne Pieruz, 23 anni, che ha conquistato a Bardonecchia, sulla pista di Jafferau, la medaglia d'oro nello Slalom Gigante. L'italiano ha precedendo di 88 centesimi il ceco Filip Trejbal e di 1 secondo e 27 centesimi lo statunitense Adam Cole. Da notare che Pieruz ha ottenuto il miglior tempo in entrambe le manche.

Nel medagliere è in testa la Polonia che ha conquistato ieri due medaglie d'oro: nel pattinaggio di velocità con Katarzyna Wojcicka sui 1500 metri e nello Sci di fondo con Justyna Kowalczyk sui 5 km a tecnica classica. Le altre medaglie d'oro sono andate all'olandese Mark Ooyevaar nei 5000 m di Pattinaggio, al russo Alexander Lasutkin nei 10 km di Fondo a tecnica classica, all'austriaca Daniela Iraschko nel Salto K95 femminile ed al giapponese Daisuke Takashasho nel [Pattinaggio di figura|Pattinaggio di Figura]] individuale maschile.

Nell'Hockey il Canada, nel classico scontro diretto contro i rivali degli Stati Uniti, ha conquistato un netta vittoria, imponendosi per 5-0. Sconfitta invece l'Italia per 3-1 dal Kazakistan.

Nel Curling da notare il successo in campo maschile della Svizzera sugli Stati Uniti 8 a 5 mentre l'Italia è stata sconfitta dalla Corea del Sud per 7-5. Anche in campo femminile l'Italia è uscita sconfitta dall'incontro con il Giappone per 7-2 mentre la Svezia ha superato gli Stati Uniti per 8-7 e la Svizzera ha battuto la Gran Bretagna 9-7.

Fonti[modifica]