Uomo accoltellato per aver richiamato un uomo che fumava su un autobus urbano

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Roma, venerdì 2 novembre 2018

Un autobus ATAC, della stessa azienda di quello teatro dell'aggressione

Lunedì un uomo è stato prima colpito con un pugno e poi con una coltellata da un albanese di 35 anni, già colpito da decreto di espulsione dall'Italia, su un autobus urbano dall'ATAC di Roma (linea 702), all'altezza di Via di Torrica, Appia Antica; l'aggressione è partita dopo che l'uomo ha rimproverato l'albanese per aver fumato all'interno del mezzo ed è costata all'uomo una ferita alla mano, usata per nascondere il volto, giudicata successivamente guaribile in 7 giorni.

L'albanese è stato fermato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile, intervenuti dopo la segnalazione, ed arrestato dagli stessi; è stato anche sequestrato il coltello a scatto usato per l'aggressione e si è proceduto alla denuncia per lesioni personali aggravate e porto abusivo di armi, trattenendolo in attesa del processo per direttissima.

Fonti[modifica]