Vaiolo delle scimmie, è emergenza sanitaria globale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

sabato 23 luglio 2022

Lo stemma dell'Organizzazione mondiale della sanità

L'OmsWikipedia-logo-v2.svg nella giornata odierna ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria globale; il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, durante una conferenza stampa ha dichiarato il massimo stato d'allerta, facendo presente che il rischio di contagio nel mondo è moderato, mentre in Europa è alto visto l'elevato numero di casi registrati. Da inizio maggio, sono stati registrati circa 17 mila casi di contagio coinvolgendo 74 paesi tra cui l'Italia, in cui si contano 407 persone contagiate dal vaiolo delle scimmie. Il direttore generale della prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza, ha dichiarato che la situazione in Italia è sotto costante monitoraggio, ma non ci sono indicazioni particolari per eventuali allarmismi. Nel frattempo, il comitato per i medicinali per uso umano dell'Agenzia europea del farmaco ha raccomandato di estendere l'indicazione del vaccino contro il vaiolo Imvanex anche per includere l'uso per la protezione degli adulti dal vaiolo delle scimmie.

Fonti[modifica]