Valle Camonica: presentato il volume sull'abitato dell'età del ferro di Berzo Demo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

giovedì 22 maggio 2008

Area comunale di Berzo Demo

È stato presentato stamattina presso il museo archeologico di Valle Camonica di Cividate Camuno il volume "Berzo Demo: un abitato alpino tra Età del Ferro e Romanizzazione" dei ricercatori Serena Solano e Franco Simonotti.

Alla presenza del sindaco di Berzo Demo Corrado Scolari, della dott.sa Filli Rossi della Sovrintendenza ai Beni Archeologici per la Lombardia, e di Giancarlo Maculotti della Comunità Montana della Valle Camonica, è stata ripercorsa la storia del sito del proto-villaggio di Berzo, a partire dalla scoperta dell'area causata dall'inizio della costruzione di alcuni nuovi edifici.

Interrotti tempestivamente i lavori, gli archeologi hanno portato alla luce resti di un villaggio bassa età del ferro, rimasto attivo dal 6 sec. aev al 2 sec. ev., rappresentato da abitazioni di modeste dimensioni, comparabili con analoghi "pagi" (villaggi) ritrovati in Valle Camonica, a quote variabili tra 700 e 1000 metri, come quelli di Paspardo, Niardo, Ossimo e sulla collina di Luine, a Darfo Boario Terme.

Oggi gli edifici in progetto sono stati ultimati e sorgono al di sopra degli antichi reperti, ma grazie al lavoro coordinato tra i vari soggetti pubblici e privati si è permesso il rispetto dei resti preistorici, ispezionabili e in parte visitabili, con un inserimento armonioso ed intelligente nelle nuove strutture.

Fonti[modifica]