Venezuela, Maduro: "Obama studia piano per uccidermi"

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

16 marzo 2014
Oggi il Presidente venezuelano Nicolas Maduro in un intervento ha denunciato l'esistenza di un piano della Casa Bianca per ucciderlo. Maduro ha detto di essere in possesso di informazioni sulle azioni del Pentagono e, addirittura il nome e cognome delle persone che hanno proposto come soluzione nel peggiore dei casi, l'uccisione del leader venezuelano. Per cercare di alleviare, per così dire, le tensioni Maduro ha proposto l' istituzione di una commissione per la pace con un rappresentante degli Stati Uniti. Nello stesso tempo a Caracas, capitale del paese, Maduro ha lanciato un ultimatum agli studenti che stanno protestando da quasi due mesi nelle pizze della città dichiarando che hanno poche ore per porre fine alle violenze prima che intervengano le forze dell'ordine nonostante l' ultimatum i manifestanti hanno risposto con un categorico "no", in tutto si contano 28 morti.

Il Presidente del Venezuela Nicolas Maduro


Fonti[modifica]