Verona, bimbo affogato dalla madre

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

7 aprile 2009

A Vestenanova, un bambino di appena cinque settimane è stato affogato dalla madre mentre faceva il bagno stamane. La donna, madre di una bambina di sette anni, avrebbe ucciso il bambino in preda ad una crisi dovuta alla depressione post-parto che l'aveva colpita subito dopo la nascita di Mattia, così si chiamava il neonato.

È stato possibile accertare la natura provocata della morte grazie all'autopsia effettuata sul corpicino.

Fonti[modifica]