«Dio non esiste, goditi la vita»: gli atei predicano dai bus

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

mercoledì 7 gennaio 2009

Ricostruzione grafica della campagna.

«Dio probabilmente non esiste, quindi smettila di preoccuparti e goditi la vita».

È questo lo slogan che è comparso ieri su degli autobus a Barcellona, in Spagna. La curiosa campagna pubblicitaria è opera di diverse associazioni atee che hanno deciso di promuovere il loro punto di vista affidandosi ai canali commerciali. Atheist Bus Campaign, questo il nome della campagna, è stata ideata dalla giornalista Ariane Sherine, in risposta ad una uguale e contraria campagna promossa dai cristiani evangelici; un grande contributo è stato dato dall'etologo inglese Richard Dawkins, autore del bestseller "L'illusione di Dio", che ha promesso di raddoppiare tutte le donazioni, fino ad un importo complessivo di 5 500 sterline (circa 6 000 euro).

Già ad ottobre questi poster erano comparsi a Londra, dove avevano avuto un riscontro positivo nella popolazione, raccogliendo offerte per circa 130 000 sterline (circa 145 000 euro). Da ieri quindi lo slogan è anche in spagnolo: «Probablemente Dios no existe. Deja de preocuparte y goza de la vida».

Lo scopo di questa campagna è, secondo gli organizzatori, quello di «aumentare la consapevolezza tra i cittadini atei, non credenti e liberi, in generale, circa la necessità di rendersi visibili e fieri delle proprie convinzioni e per consentire loro di rivendicare gli stessi diritti e le libertà che sono riconosciuti agli altri cittadini per il semplice fatto di possedere o di esprimere una fede religiosa».

La risposta dell'arcivescovado di Barcellona: «Per i credenti la fede nell'esistenza di Dio non è motivo di preoccupazione né è un ostacolo per godere onestamente della vita, ma è una solida base per vivere la vita con un atteggiamento di solidarietà, di pace e con il senso della trascendenza».

Fonti[modifica]


Ricerca originale
Questo articolo (o parte di esso) si basa su informazioni frutto di ricerche o indagini condotte da parte di uno o più contributori della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.


Articoli correlati[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]