Anche i migranti aiutano i soccorsi per il terremoto del Centro Italia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

giovedì 25 agosto 2016

I migranti del gruppo "Umana Solidarietà" stanno, in questi momenti, allestendo un centro operativo comunale in provincia di Ascoli Piceno nei pressi di Arquata, una delle località più devastate dal sisma. La loro opera di beneficenza è quella di pulire un campo limitrofe alla Salaria dove sarà allestito il centro.

Letizia Bellabarba, presidentessa del gruppo "Umana Solidarietà", ha dichiarato che i migranti associati alla sua ONLUS erano ad Arquata per dare una mano ai soccorsi, dando la loro immediata importante disponibilità e che erano loro stessi a chiedere di dare una mano alla popolazione del territorio che li ha accolti.

Un migrante, invece, ha detto che è andato a aiutare le persone colpite dal sisma per una mera questione di umanità e che a lui non importa il colore della pelle di chi sta aiutando. Sempre questo immigrato africano, in merito a una domanda di un giornalista della testata "La Repubblica" in merito sul fatto di chi si lamenta che le persone come lui vivono nelle case e stanno bene mentre gli sfollati vivono nelle tende allestite appositamente per loro, ha risposto che tali persone sono ignoranti e che non è vero che loro stiano bene


Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Terremoto del Centro Italia nel 2016.

Articoli correlati[modifica]

Fonti[modifica]