Ancora Icardi, l'Inter vince il derby al 92'

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Milano, mercoledì 24 ottobre 2018

L'autore della rete

Un gol di Icardi all'ultimo respiro su cross di Vecino con la complicità di Donnarumma consente all'Inter di vincere domenica sera 1-0 il Derby della Madonnina e di portarsi al terzo posto, a -2 dal Napoli secondo.

Tra i nerazzurri stringe i denti Vecino, infortunatosi in Nazionale, schierato con Brozovic nel duo di centrocampo, tra i rossoneri Gattuso sceglie Calabria per la fascia destra; naturalmente in campo gli uomini più attesi Icardi e Higuain.

Parte bene l'Inter che già al 12" si vede annullare un gol di Icardi per fuorigioco: la spizzata di testa di Vecino lo mette oltre la linea difensiva rossonera, e al 25" è Donnarumma a distendersi in tuffo su un colpo di testa angolato di Perisič. Prima dell'intervallo c'è tempo per l'infortunio di Nainggolan che paga un intervento duro di Biglia e viene sostituito da Borja Valero, per una traversa di De Vrij e per un gol annullato a Musacchio per fuorigioco nella prima azione del Milan degna di nota.

Nel secondo tempo per via della stanchezza le squadre si allungano ma si fanno preferire ancora i nerazzurri che sprecano un contropiede con Keita mentre il Milan si fa vedere solo in un'occasione, con un cross di Rodriguez respinto con qualche apprensione da Handanovič.

Gli ingressi di Keita e Candreva da una parte, e di Cutrone e Bakayoko dall'altra non cambiano il risultato del confronto, che sembra avviato a concludersi sullo 0-0, fino al penultimo minuto di recupero quando un cross di Vecino permette a Icardi di insaccare di testa sull'uscita a vuoto di Donnarumma.

Così l'Inter porta a casa il Derby di Milano e si porta al terzo posto, a -2 dal Napoli e a -6 dalla Juve.

Fonti[modifica]