Calcio, Mondiali 2010: Germania sconfitta dalla Serbia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search
Soccerball.svg

Segui lo Speciale Mondiali 2010 su Wikinotizie!


venerdì 18 giugno 2010
La Germania perde la seconda partita del gruppo D contro la Serbia, nel terzo incontro del Gruppo D disputato oggi a Port Elizabeth. La partita, iniziata alle ore 13:30 CEST, è stata molto tirata ed è stata risolta da un gol di Jovanović al 38' minuto del primo tempo. Gara peraltro molto nervosa, con ben 9 cartellini gialli e un'espulsione, ai danni del tedesco Miroslav Klose.

Inizia bene la Serbia, con due conclusioni poco dopo il fischio di inizio, poi la partita si fa nervosa: nell'arco di dieci minuti, dal 12' al 22', vengono ammoniti Klose, i serbi Branislav Ivanović e Aleksandar Kolarov, e Sami Khedira. Poi finiscono sul taccuino dell'arbitro, lo spagnolo Alberto Undiano Mallenco, anche Philipp Lahm e, al 37', di nuovo Klose, che, espulso, lascia la squadra in inferiorità numerica e senza l'unico perno offensivo.

Al 39' minuto arriva il gol della Serbia, con Jovanović abile ad insaccare dopo una bella azione con cross di Miloš Krasić dalla fascia destra e sponda di testa di Nikola Žigić (attaccante alto 202 cm). Prima dell'intervallo Khedira colpisce in pieno la traversa mancando il pari.

Nel secondo tempo è Lukas Podolski ad avere diverse buone occasione sui piedi, ma è impreciso. Al quarto d'ora del secondo tempo il difensore serbo Nemanja Vidić salta a braccia alte in area di rigore colpendo il pallone: è rigore, con conseguente ammonizione. Sul dischetto si presenta Podolski, che però si fa parare il tiro dal portiere Vladimir Stojković (poi eletto Man of the Match).

Dal 70' al 77' il commissario tecnico tedesco Joachim Löw inserisce quindi tre nuovi giocatori, gli attaccanti Cacau e Mario Gómez e l'ala Marko Marin, per tentare l'assalto al pareggio; escono i centrocampisti Mesut Özil e Thomas Müller e il terzino Holger Badstuber. Gli inserimenti non danno i risultati sperati, anzi nel finale è la Serbia ad essere di nuovo pericolosa, con un colpo di testa di Žigić che scheggia la traversa e un tiro a giro di Jovanović che si infrange sul palo alla destra di Manuel Neuer.

La gara si conclude 1-0, la Serbia raggiunge in classifica la Germania a tre punti e il Gruppo D diventa incertissimo in attesa del confronto tra Australia, ancora a zero punti, e Ghana, a tre.

Tabellino[modifica]

18 giugno 2010
ore 13:30
Germania Flag of Germany.svg 0 – 1 Flag of Serbia.svg Serbia Nelson Mandela Bay Stadium, Port Elizabeth
Spettatori: 38 294
Arbitro: Alberto Undiano Mallenco (Spagna)[1]
Referto Jovanović Segnato dopo 38 minuti 38'


Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Germania
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Serbia
Flag of Germany.svg
Germania:
PT 1 Manuel Neuer
TD 16 Philipp Lahm (c) Yellow card.svg 32'
DC 3 Arne Friedrich
DC 17 Per Mertesacker
TS 14 Holger Badstuber Sub off.svg 77'
CC 6 Sami Khedira Yellow card.svg 22'
CC 7 Bastian Schweinsteiger Yellow card.svg 73'
CD 13 Thomas Müller Sub off.svg 70'
CO 8 Mesut Özil Sub off.svg 70'
CS 10 Lukas Podolski
A 11 Miroslav Klose Yellow card.svg 12' Yellow card.svgRed card.svg 37'
Sostituzioni:
A 19 Cacau Sub on.svg 70'
CS 21 Marko Marin Sub on.svg 70'
A 23 Mario Gómez Sub on.svg 77'
Commissario tecnico:
Joachim Löw
GER-SRB 2010-06-18.svg
Flag of Serbia.svg
Serbia:
PT 1 Vladimir Stojković
TD 6 Branislav Ivanović Yellow card.svg 18'
DC 5 Nemanja Vidić Yellow card.svg 59'
DC 20 Neven Subotić Yellow card.svg 57'
TS 3 Aleksandar Kolarov Yellow card.svg 19'
CC 10 Dejan Stanković (c)
CC 22 Zdravko Kuzmanović Sub off.svg 75'
CC 18 Miloš Ninković Sub off.svg 70'
CD 17 Miloš Krasić
CS 14 Milan Jovanović Sub off.svg 79'
A 15 Nikola Žigić
Sostituzioni:
CC 4 Gojko Kačar Sub on.svg 70'
CC 19 Radosav Petrović Sub on.svg 75'
A 8 Danko Lazović Sub on.svg 79'
Commissario tecnico:
Radomir Antić

Man of the Match:
Vladimir Stojković (Serbia)

Guardalinee:
Fermín Martínez (Spagna)[1]
Juan Carlos Yuste Jiménez (Spagna)[1]
Quarto uomo:
Martín Vázquez (Uruguay)[1]
Quinto uomo:
Carlos Pastorino (Uruguay)[1]

Classifica[modifica]

Dopo questo incontro, la situazione di classifica nel Gruppo D è la seguente:

Squadra P.ti G V P S GF GS DR
Flag of Germany.svg Germania 3 2 1 0 1 4 1 3
Flag of Ghana.svg Ghana 3 1 1 0 0 1 0 1
Flag of Serbia.svg Serbia 3 2 1 0 1 1 1 0
Flag of Australia.svg Australia 0 1 0 0 1 0 4 -4

Note[modifica]

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 [EN] Referee designations for matches 17-24. FIFA.com, 14 giugno 2010. URL consultato il 18 giugno 2010.

Fonti[modifica]