Calcio, caos Palermo: si dimette il presidente Richardson

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Palermo, mercoledì 6 febbraio 2019

Non c'è pace per la situazione che si sta vivendo a Palermo in questi giorni. Se da un lato la squadra non viene da risultati positivi (due sconfitte e un pareggio che le hanno fatto perdere la testa del campionato di Serie B 2018-2019 in favore del Brescia), sul piano societario le cose non vanno meglio.

La scadenze normative incombono, ci sono stipendi da pagare, documentazione da produrre per la Lega Calcio e situazione finanziaria da ripianare. Eppure, nella giornata di ieri in tarda serata, un comunicato stampa riporta le dimissioni del presidente Clive Richardson e del consigliere John Michael Treacy dalle proprie cariche. Il Consiglio di Amministrazione resta quindi presieduto dal solo AD Emanuele Facile, e pertanto nei prossimi giorni è stata convocata l'assemblea per la nomina del nuovo CdA.[1]

Note[modifica]

  1. «Comunicato della società», palermocalcio.it. URL consultato in data 6 febbraio 2019.

Notizie correlate[modifica]

Calcio: nuovi aggiornamenti sulla struttura societaria del Palermo