Calcio Champions League 2005-2006 quarti di finale ritorno

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

4 aprile 2006
5 aprile 2006

Champions League: andata quarti di finale[modifica]

Il Milan passa il turno di Champions grazie al gol segnato a due minuti dallo scadere del 90' di Inzaghi, beffando i francesi che si sarebbero qualificati con l'1-1, grazie al gol segnato in trasferta. A tempo scaduto triplica Scevchenko.
Non riesce la qualificazione all'altra milanese in campo. L'Inter torna dalla Spagna con una sconfitta di misura, ma senza reti all'attivo, che permette al Villareal di andare in semifinale.
Eliminata anche la Juventus che non va oltre al pareggio a reti inviolate con l'Arsenal, dopo essere stata sconfitta nella partita di andata.

Juventus-Arsenal 0-0[modifica]

Reti:
Juventus: Gianluigi Buffon, Giorgio Chiellini (Federico Balzaretti 21' s.t.), Robert Kovač, Emerson, Zlatan Ibrahimović, Pavel Nedvěd, David Trezeguet, Adrian Mutu (Marcelo Zalayeta 16' s.t.), Gianluca Zambrotta, Giuliano Giannichedda, Fabio Cannavaro. All. Fabio Capello.
Arsenal: Jens Lehmann, Fredrik Ljungberg, José Antonio Reyes (Robert Pirès 17' s.t.), Aleksandr Hleb (Abou Diaby 42' s.t.), Thierry Henry, Cesc Fabregas, Mathieu Flamini, Gilberto, Philippe Senderos, Emmanuel Eboué, Kolo Abib Touré. All. Arsène Wenger.
Arbitro: Herbert Fandel (Germania).

Villareal-Inter 1-0[modifica]

Reti: Arruabarrena (V) 13' s.t.
Villareal: Sebastián Viera, Rodolfo Arruabarrena, Diego Forlán (Javier Calleja 45' s.t.), Juan Román Riquelme, Juan Pablo Sorín (Josico 33' s.t.), Quique Álvarez, Javi Venta, Alessio Tacchinardi, Marcos Senna, Juan Manuel Peña, José María (Guillermo Franco 33' s.t.). All. Manuel Pellegrini
Inter: Francesco Toldo, Iván Córdoba, Javier Zanetti, Dejan Stanković, Luís Figo (Siniša Mihajlović 30' s.t.), Adriano, Juan Sebastián Verón (Julio Cruz 40' s.t.), Esteban Cambiasso, Alvaro Recoba (Obafemi Martins 11' s.t.), Marco Materazzi, Walter Samuel. All. Roberto Mancini.
Arbitro: Kyros Vassaras (Grecia).

Milan-Lione 3-1[modifica]

Reti: Inzaghi (M) 25' p.t., Diarra (L) 31' p.t., Inzaghi (M) 43' s.t., Shevchenko (M) 48' s.t.
Milan: Dida, Kakha Kaladze, Andriy Shevchenko, Gennaro Gattuso (Paolo Maldini 33' s.t.), Filippo Inzaghi, Alessandro Nesta, Clarence Seedorf, Andrea Pirlo (Massimo Ambrosini 26' s.t.), Kaká, Serginho, Jaap Stam (Alessandro Costacurta 24' p.t.). All. Carlo Ancelotti.
Lione: Grégory Coupet, Cris, Claudio Caçapa, Mahamadou Diarra, Juninho Pernambucano, Florent Malouda, Fred (John Carew 26' s.t.), Sidney Govou (Anthony Réveillère 38' s.t.), Eric Abidal, Sylvain Wiltord, François Clerc. All. Gérard Houllier.
Arbitro: Terje Hauge (Norvegia).

Risultati[modifica]

  • Barcellona (Spagna)-Benfica (Portogallo) 2-0 (5/4)
  • Juventus (Italia)-Arsenal (Inghilterra) 0-0 (5/4)
  • Villarreal (Spagna)-Inter (Italia) 1-0 (4/4)
  • Milan (Italia)-Lione (Francia) 3-1 (4/4)

Qualificate[modifica]

Barcellona, Arsenal, Villarreal, Milan.

Prossimo turno[modifica]

Il 4 e il 5 aprile si disputeranno le partite di ritorno dei quarti di finale.

Notizie correlate[modifica]

Fonti[modifica]

  • Televideo 4 aprile 2006
  • UEFA