Calcio Champions League 2006-2007 3° turno preliminare ritorno

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

22 agosto 2006
23 agosto 2006

Campionati nazionali
Coppe internazionali


Il Chievo Verona rischia l'eliminazione dopo il 2-0 subito a Sofia. Il Milan si qualifica alla fase a gironi della Champions League vincendo anche a Belgrado. Eliminato il Chievo che non va oltre al pareggio in casa con il Levski Sofia.

Risultati[modifica]

Chievo - Levski Sofia 2-2[modifica]

Reti: Telkiyski (L) 35' p.t., Bardon (L) 2' s.t., Amauri (C) 4' s.t., Amauri (C) 37' s.t.
Chievo: Sicignano, Malagò, Mandelli, Mantovani, Lanna, Semioli (Luciano 28' s.t.), Sammarco, Giunti (Marcolini 21' s.t.), Zanchetta, Pellissier, Amauri (Tiribocchi 14' s.t.). All. Pillon.
Levski: Milanov, Topuzakov, Tomasic, Lucio Wagner, Borimirov, Richard, Telkiyski (S. Angelov 33' s.t.), Bardon, Yovov (Koprivarov 47' s.t.), Domovchiyski (E. Angelov 27' s.t.). All. Sotilov.
Arbitro: Cardoso Cortez Batista.

Finisce mestamente la partecipazione europea del Chievo alla Champions League. Alla squadra veronese rimane solo il ricordo della prima rete segnata in una competizione europea, dopo che la sua prima partecipazione alla coppa Uefa l'aveva vista eliminata senza aver segnato. Se nella partita di andata il Chievo poteva recriminare sul risultato, il ritorno non ha avuto storia. Sterili gli attacchi dei veneti nei primi 45 minuti, mentre il Levski fa girare la palla, guidata in campo da Borimirov. A dieci minuti dal termine della partita arriva il gol che stronca le possibilità della squadra italiana: Giunti sbaglia un disempegno e lascia la palla a Yovov, che serve Telkiyski con un assist sporcato da un tocco di un difensore, dal limite Telkiyski infila l'angolo. Il secondo tempo è appena cominciato ed arriva lo 0-2: Bardon segna con un tiro dal limite impossensandosi di una palla vagante. Immediata la rete di Amauri di testa su calcio d'angolo di Zanchetta, ma ormai la partita Š finita, al Chievo occorrono altre tre reti e il Levski non è disposto a cedere e, nei 40 minuti finali fa prevalere la sua consistenza tecnica. Rimane il tempo per la seconda rete di Amauri, in spaccata su cross di Luciano, e per l'espulsione di Lanna pr un colpo proibito sull'avversario.

Stella Rossa - Milan 1-2[modifica]

Reti: F. Inzaghi (M) 29' p.t., Seedorf (M) 34' s.t., Dokic (SR) 35' s.t.
Stella Rossa: Randelovic, Bisevac, Gaj, Pantic (Purovic 16' s.t.), Basta, Milanovic (Andelkovic 26' s.t.), Jankovic (Perovic 9' s.t.), Kovacevic, Georgijev, Zigic, Dokic. All. Bajevic.
Milan: Dida, Cafu (Favalli 37' s.t.), Simic, Costacurta, Serginho, Gattuso, Pirlo, Seedorf, Kakà, F. Inzaghi (Ambrosini 23' s.t.), Gilardino (Borriello 43' s.t.). All. Ancelotti.
Arbitro: Bo Larsen (Danimarca).

Il Milan domina anche la partita di ritorno e acceda alla fase a gironi della Champions League. A decidere la partita è sempre Filippo Inzaghi, sbloccando il risultato e dando un colpo alle residue speranze della Stella Rossa. Superpippo scaravante in rete di testa il pallone ben servito al centro da Gattuso. La squadra serba tenta una reazione, ma tutti i varchi vengono chiusi. Al sesto mintuo della ripresa, Inzaghi va vicino al raddoppio. Al 34' segna Seedorf, subito imitato dal serbo Dokic (35').

Turni precedenti[modifica]

Prossimo turno[modifica]

Calendario[modifica]

  • Fase a gironi
    • 2° giornata 26 e 27 settembre 2006
    • 3° giornata 17 e 18 ottobre 2006
    • 4° giornata 31 ottobre e 1 novembre 2006
    • 5° giornata 21 e 22 novembre 2006
    • 6° giornata 5 e 6 dicembre 2006
  • Ottavi di finale: andata 20 febbraio, ritorno 7 marzo 2007
  • Quarti di finale: andata 3 aprile, ritorno 11 aprile 2007
  • Semifinali: andata 24 aprile, ritorno 2 maggio 2007
  • Finale: 23 maggio 2007

Fonti[modifica]