Calcio Italia campionato nazionale Serie C1 girone A 2006-2007 14° giornata andata/Monza-Sassuolo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

4 dicembre 2006
Reti: Piccioni (S) 6' s.t., Pagani (S) 34' s.t.
Monza: Concetti, Perico, Guerra, Tricarico (Speranza 22' s.t.), Campi (Egbedi 35' s.t.), Zaffaroni, Coti, Fabiano, Beretta, Giandomenico (Borgobello 1' s.t.), Iacopino. All.: Sonzogni.
Sassuolo: Agazzi, Grimaldi (Girelli 26' s.t.), Consolini, Jidayi, Anselmi, Piccioni, Gambadori, Pagani (Masucci 43' s.t.), Selva, Pensalfini, Erpen (Benetti 39' s.t.). All.: Remondina.
Arbitro: Peruzzo.

Nella squadra brianzola mancano anche Espinal e Bertolini per infortunio e Menassi per squalifica. Sonsogni appronta una squadra in emergenza che, ancora una volta, esclude Egbedi. Remondini scende i campo con un 4-1-2-3 e con una serie di ex biancorossi, due dei quali decideranno la partita. Il primo tempo inizia con un'occasione di Coti che, con un tiro-cross al 4', appogia il pallone sulla traversa. La prima parte della partita non dirà altro, le due squadre si annullano vicendevolmente, senza trovare spunti per modificare il risultato. L'equilibrio si rompe all'inizio del secondo tempo, quando Erpen batte un calcio di punizione dal vertice destro dell'area verso il secondo palo. La difesa del Monza va in confusione e permette a Sele di calciare da due passi, Concetti slava ma sulla ribattuta interviene Piccioni che insacca. La squadra monzese perde il filo della partita e si fa cogliere più volte in affanno. Al 25' Erpen converge e calcia fuori da buona posizione, al 29' tocca a Pensalfini sbagliare da pochi metri dalla linea di porta ed al 34' arriva il gol di Pagani, che triangola con Erpen, scarta Concetti e segna a porta spalancata. L'unica occasione per il Monza al 41' con un tiro di Beretta che Agazzi respinge, sulla ribattuta Borgobello spreca malamente.

Ancora una volta, la partita in notturna, con trasmossione televisiva in diretta, non porta bene al Monza. Il Sassuolo è decisamente più squadra, è veloce, con giocatori vogliosi di giocare, che meritano il primo posto in classifica. Nonostante lo 0-2, il Monza non ha giocato così male, ma l'attacco non segna più e le amnesie in difesa stanno costando care. Domenica il Monza sarà a Novara, in cerca di un pronto riscatto.

Fonti[modifica]

  • Saverio Gennaro «Sassuolo in onda, il Monza cambia canale»Il Cittadino, 7 dicembre 2006, pag. 22