Coronavirus: Boris Johnson dimesso dall'ospedale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Londra, domenica 12 aprile 2020

Il St. Thomas' Hospital di Londra

Dopo il miglioramento delle condizioni di salute riscontrato nei giorni scorsi, il primo ministro britannico Boris Johnson è stato dimesso dall'ospedale St Thomas' di Londra. I medici gli hanno tuttavia suggerito di non tornare immediatamente al lavoro, pertanto Dominic Raab continuerà ad assolvere le sue funzioni ove necessario.

Johnson era stato ricoverato in terapia intensiva nel pomeriggio del 6 aprile, in seguito all'aggravarsi dei sintomi sviluppati dalla COVID-19. Nonostante ciò, già il 10 aprile era stato dimesso dalla terapia intensiva, rimanendo sotto osservazione in ospedale fino ad oggi.

Nel comunicato rilasciato dal governo britannico, egli ha voluto ringraziare l'intero staff medico dell'ospedale, esprimendo inoltre vicinanza ai malati.

Articoli correlati[modifica]

Fonti[modifica]

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Boris Johnson.