Discussione:Corea del Nord effettua test nucleare

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Jump to navigation Jump to search

Attenzione!!![modifica]

Sulla puntata della trasmissione Caterpillar di RadioRai2 di ieri (11 ottobre 2006) il prof. Enzo Boschi (Presidente dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), quindi una opinione scientificamente attendibile, avanzava dubbi sulla effettiva realizzazione del test nucleare perche (1) le vibrazioni rilevate dai sismografi di mezzo mondo rivelavano un'esplosione relativamente piccola rispetto a quelle nucleari, (2) nessuno ha mai rilevato le radiazioni nucleari tipiche che si sprigionano dopo l'esplosione di un ordigno atomico.

Quindi l'ipotesi avanzata era quella che in realtà a provocare l'esplosione non è stato un ordigno atomico ma un ordigno convenzionale.

Tra l'altro la stessa opinione era stata espressa dallo stesso Boschi in un articolo sul Corriere della Sera, non mi ricordo se dell' 10 o 11 ottobre.

Se così fosse il senso della notizia cambierebbe completamente e tutto non sarebbe che un bluff del dittatore nordcoreano.

Spero che l'informazioni siano utili, se qualcuno riesce a trovare l'articolo sul corriere, sarebbe da modificare l'articolo su wikinews.

Intanto ecco il link al sito di Caterpillar con il file audio della trasmissione e l'intervista al prof. Boschi. [1]

Ciao, --Accurimbono 16:28, 12 ott 2006 (CEST)

Perchè non provi a scriverlo tu, allora? E' facile come scrivere questo commento ;) --Toobycome ti chiami? 17:21, 12 ott 2006 (CEST)

Non bisogna trascurare l'ipotesi del prof. Boschi, che può anche essere vera. Tuttavia mi sembra strano che Pyongyang si vanti di aver esploso un ordigno nucleare sapendo di andare incontro a sanzioni se poi invece non lo ha ne fabbricato, ne esploso. Secondo fonti americane l'esplosione è stata sull'ordine di qualche megatone, quindi non è da escludere che si tratti di un ordigno piccolo o poco sofisticato, del resto le bombe di Hiroshima e Nagasaki avevano una potenza ancora minore. --212.171.157.155 22:33, 14 ott 2006 (CEST)

sarebbe interessante che chi preposto a queste cose, cioe' la Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica e chi gestisce la rete dei sismografi, che appunto è pagata principalemtne per rivelareevntuale esplosioni nucleri, parlasse su questo argomento. Tuttavia, cosa per strana per delle istituzioni scientifiche, le comunicazioni da parte di queste agenzie, proprio perché potrebebro riguardare notizie relative ad armamenti, devono essere sottoposte ad autorizzazione preventiva. AnyFile 11:12, 15 ott 2006 (CEST)